Escursione n.304

Cari Amici, meteo ballerino con nevicate sulle Prealpi e in queste condizioni rimaniamo a quote basse. Mercoledì, buona giornata, affronteremo un’altra camminata  facile e alla portata di tutti con un itinerario gardesano nel territorio di Toscolano-Maderno, come da mappa in allegato.  Percorsi un po’ più impegnativi li rimandiamo di qualche settimana.   La proposta:

Mercoledì 1 Marzo 2017  escursione
Partenza ore 8:30  – Ritorno ore 15:30/16:00
Lunghezza Km. 14 circa  – Fatica (F da 1 a 5): F 2
Ore cammino: 4 – Dislivello :  +350 /- 350
Asfalto 70%   Sterrato 30% –
Difficolta escursionistica: E – Pasto al sacco
Calzature: robuste scarpe da trekking – Bastoncini
Abbigliamento idoneo per:  temp. da 5 a 11 °C. e presenza di vento
Percorso adatto per N.W. –  Guida il gruppo: Matteo

Il percorso. Si va a parcheggiare nei pressi del porticciolo di Fasano del Garda. Si inizia a camminare passando sotto la statale all’altezza della parrocchiale di Fasano. Si continua in direzione di Bornico fino all’oleificio dove si segue la mulattiera che sale a Maclino. Ora si scende a Maderno lungo il sentiero del Proch. Si segue la ciclabile che con un lungo giro, sempre a filo d’acqua, raggiunge la cartiera e i resti della villa romana. Attraversata la statale si sale per Via Monti lungo la panoramica che sovrasta il porticciolo di Toscolano. Salendo a mezza costa si raggiunge Pulciano e la sovrastante chiesa di S. Michele posta in bellissima posizione. Ridiscesi nella Piazza di Toscolano, si attraversa tutta la parte vecchia del paese fino all’antica pieve di S. Andrea. Lungo la passerella a lago si ritorna a Fasano.